INGREDIENTI
• 1 coniglio giovane
• 3/4 l vino rosso
• 1 bicchiere di brodo di carne
• 1 grossa cipolla
• 2 gambi di sedano
• 3 carote
• 1 foglia di alloro
• 1 spicchio d'aglio
• 30g capperi sotto sale
• 20g pinoli
• 20g uvetta
• 100g sottaceti misti
• 15 olive bianche denocciolate
• 1 Kg patate gialle a pasta soda
Come si fa
Tagliare il coniglio a pezzi e lasciarlo immerso nel vino rosso e l'alloro per otto ore.
Sgocciolarlo e farlo dorare in padella con pochissimo olio per una decina di minuti.
Trasferirlo in un tegame più grande (magari in terracotta) conservando l'olio di cottura.
Aggiungere a poco a poco il brodo di carne e continuare la cottura a fiamma bassa per 45 minuti.
Nel frattempo preparate gli altri ingredienti
Sciacquate accuratamente i capperi e lasciateli in ammollo
affettate la cipolla, i gambi di sedano e le carote
tritate l'aglio.
Nell'olio di frittura del coniglio, fate friggere cipolla, sedano, carote e aglio per una decina di minuti.
Quando saranno ammorbiditi aggiungere i capperi sgocciolati, i sottaceti a fettine, i pinoli, l'uvetta e le olive
fare insaporire qualche minuto.
Aggiungere il coniglio e lasciar cuocere ancora 40 minuti.
Nel frattempo sbucciare le patate e tagliarle a tocchetti, quindi friggerle in olio caldo per 10 minuti.
Quando saranno morbide aggiungerle al coniglio e far insaporire per altri 10 minuti.